Come Spiare I Messaggi Di WhatsApp Di Un'Altra Persona?

Non deve sorprendere che molte persone cerchino su internet come spiare i messaggi WhatsApp di un altro utente, dato che spesso vengono mosse da una genuina preoccupazione o curiosità per i propri cari.

come spiare messaggi Whatsapp

Nell’articolo di oggi andremo a vedere le circostanze in cui può nascere la necessità di spiare una chat di WhatsApp su Android o iPhone e il modo con cui è possibile farlo.

App per Spiare WhatsApp: Chi Le Usa?

Prima di vedere come sia possibile di fatto spiare messaggi WhatsApp a distanza, fermiamoci un attimo a pensare a tutte le circostanze in cui nasce questo desiderio.

Spiare Messaggi WhatsApp: Genitori Preoccupati

Perché, solitamente, una persona cerca un’app per spiare il WhatsApp di un’altra persona? Una grande fetta di questo pubblico è composto da genitori.

Ogni giorno veniamo bombardati da notizie su terribili eventi che coinvolgono i nostri figli e spesso sarebbe sufficiente dare un’occhiata alle loro chat di WhatsApp per poterli evitare. Parliamo quindi di un’azione preventiva che potrebbe scongiurare pericoli come:

  • Partecipazione a sfide/challenge pericolose (periodicamente, purtroppo, i giornali riportano notizie di questo tipo).
  • La diffusione di foto e video che potrebbero danneggiare la privacy dei nostri figli, qualora raggiungessero il web.
  • L’appartenenza a giri pericolosi di persone, le quali potrebbero esporre i nostri figli a episodi di microcriminalità o peggio.

Non sorprende quindi vedere così tanti genitori nel tentativo di capire come spiare i messaggi di WhatsApp, ma non sono i soli a fare ricerche di questo tipo.

Spiare Conversazioni su WhatsApp: Le Coppie

Anche tra le coppie può nascere la necessità di spiare una chat di WhatsApp: sebbene la fiducia sia importante all’interno di un rapporto, infatti, talvolta può essere necessario prendere qualche accorgimento per non vivere nell’ansia o per aiutare la nostra relazione.

spiare messaggi Whatsapp senza telefono vittima

Ecco alcune circostanze in cui può essere utile spiare WhatsApp conoscendo il numero del compagno o della compagna:

  • Nel caso in cui si sospetti un tradimento ma non si voglia ferire l’altra persona con un’accusa senza prove.
  • Nel caso in cui si voglia fare un regalo all’amato/a e sia necessario scoprire cosa vorrebbe.
  • Nel caso in cui si voglia migliorare la propria relazione e si cerchi nelle conversazioni con gli amici degli eventuali campanelli d’allarme.

Spiare Messaggi WhatsApp a Distanza: Gli Altri Utenti

Sebbene quelli che abbiamo elencato in precedenza sono la fetta principale di utenza che cerca un metodo tramite il quale spiare una chat di WhatsApp, ci possono essere diverse circostanze in cui ognuno di noi può vestire quei panni.

Da un datore di lavoro che vuole verificare i propri dipendenti sui propri dispositivi aziendali, al voler fare uno scherzo a un amico a mille altre ragioni che possono spingerci in quella direzione.

Una volta appurati i motivi, andiamo quindi a vedere come spiare i messaggi di WhatsApp.

app per spiare Whatsapp

Come Spiare I Messaggi WhatsApp Di Un’Altra Persona: Le App Dedicate

Ci sono diverse soluzione se il nostro scopo è quello di spiare una chat di WhatsApp. Il metodo più diretto, ma anche più rustico, sarebbe quello di prendere il telefono della persona in questione e leggerla direttamente su quel dispositivo.

Ovviamente questa è una soluzione tanto veloce quanto irrealizzabile, la maggior parte delle volte: le persone difficilmente si separano dal proprio smartphone e, anche quando lo fanno, hanno codici di protezione che ci possono impedire l’accesso.

Nasce il bisogno quindi di riuscire a spiare i messaggi WhatsApp senza il telefono della vittima. Per questo negli anni sono state sviluppate diverse app, alcune migliori di altre, che permettano di accedere alle conversazioni di altre persone utilizzando il proprio smartphone.

App per Spiare Conversazioni WhatsApp: mSpy

spiare chat Whatsapp Android

La migliore nel settore è mSpy, un primato dovuto alle diverse funzioni integrate all’interno dell’applicazione risultano essere una manna per un genitore preoccupato.

Quest’applicazione, infatti, non solo è la risposta alla domanda sul come spiare il WhatsApp di un’altra persona, ma permette anche di prevenire telefonate da numeri pericolosi e di tracciare il GPS del dispositivo in modo da poter verificare se esso si allontana da zone sicure.

Facciamo un esempio pratico: una volta installata l’applicazione sul telefono di nostro figlio, possiamo impostare determinati luoghi (come la casa, la casa dei vari parenti e la scuola) come luoghi sicuri. Quando il suo segnale GPS uscirà da una zona contrassegnata come sicura, l’app ci invierà una notifica, così che si possa agire celermente nel caso in cui si avvicini a dei pericoli o si allontani troppo.

Non parliamo quindi semplicemente di come spiare i messaggi WhatsApp, ma di un’applicazione a tutto tondo per la tutela dei propri cari.

Il controllo esercitato dall’applicazione tocca tutti gli elementi più nocivi del telefono di un ragazzo giovane: dalla navigazione del web in cui è possibile monitorare e bloccare i siti web visitati, al verificare e potenzialmente ostacolare le app installate sul telefono.

Un centro di comando, insomma, che ci permette di agire prontamente quando si nota un pericolo nella vita digitale di nostro figlio.

mSpy: Spiare Le Chat Di WhatsApp Di Un Android

Il funzionamento di mSpy è piuttosto semplice e intuitivo: dopo aver acquistato l’app, riceverai direttamente nella tua casella email tutte le informazioni per una corretta installazione dell’applicazione.

Il procedimento è molto semplice da ricordare:

  1. Creare un account sul sito mSpy, utilizzando l’email che usi di solito e accettando i termini e condizioni.
  2. Selezionare il dispositivo che vogliamo controllare, andando a scegliere il suo sistema operativo.
  3. A questo punto è possibile selezionare il pacchetto che desideriamo tra la versione Base e la versione Premium: la seconda è consigliata qualora si voglia esercitare un controllo a tutto tondo che comprenda anche fermare le chiamate pericolose.
  4. Completare il pagamento e ricevere l’email di conferma comprensiva di link al pannello di controllo alla casella indicata.
  5. Disinstallare Play Protect sul dispositivo bersaglio, andando in Play Store - Menu - Play Protect - Impostazioni - Disattiva “Analizza le app con Play Protect.”
  6. Scaricare l’app sul dispositivo bersaglio utilizzando il browser integrato (Chrome va benissimo) e inserendo il link riportato nell’email. Dopo aver seguito il procedimento indicato, potrai iniziare a controllare.
spiare chat Whatsapp iPhone

mSpy: Spiare Le Chat Di WhatsApp Di Un iPhone

Il procedimento per installare mSpy su iPhone comincia nel medesimo modo, dovremo quindi utilizzare gli stessi quattro passaggi illustrati in precedenza per finalizzare l’acquisto dell’app.

Una volta fatto, abbiamo due opzioni tra cui scegliere: per poter sfruttare appieno le funzionalità di mSpy, l’iPhone dovrà aver subito necessariamente il processo di jailbreak. In caso contrario, l’app permetterà comunque di avere accesso ad alcune funzioni tramite iCloud.

Se optiamo per l’accesso completo tramite jailbreak, sull’iPhone troveremo l’app Cydia dalla quale è possibile accedere nella schermata home. Inserendo il link fornito qui e cliccando su Add Source, saremo presto pronti a spiare i messaggi di WhatsApp.

Spiare WhatsApp Gratis

Come abbiamo detto in precedenza, mSpy (così come tutte le app che svolgono un servizio affidabile) è un’app a pagamento, per questo alcune persone potrebbero cercare online delle soluzioni gratuite al loro problema.

Ingegneria Sociale

Che cosa è il ingegneria sociale? Si tratta di una tecnica per l’ottenimento dei dati personali e/o di accesso basati sulla debolezza di ogni sistema informatico: le persone.

Il suo funzionamento è piuttosto semplice: utilizzando la disattenzione o la fiducia del bersaglio (in genere, anche se le tecniche sono varie e vanno sfruttare dalla vanità alla curiosità), ci appropriamo del suo telefono per qualche minuto facendocelo prestare (magari per una telefonata o per mandare un messaggio) e quindi installiamo uno programma per spiare di WhatsApp al suo interno.

Da questo sistema si può quindi ideare un metodo per farci dare il telefono da nostro figlio, in vista di un’installazione di mSpy.

Vulnerabilità Del Software

La stessa applicazione, WhatsApp, presenta delle vulnerabilità al suo interno che possono essere sfruttate. Ne parleremo maggiormente in un punto successivo dell’articolo, in cui andremo a scoprire la funzione di WhatsApp Web e i rischi associati.

Sniffing Una Rete Wireless

Altri metodi prevedono di captare informazioni tramite la trasmissione di dati del Wi-Fi. Una persona che si intende di computer, infatti, può intercettare i pacchetti d’informazioni che vengono inviati sulla connessione Wi-Fi sulla quale è connessa.

Per questo dovremmo sempre utilizzare una chiave di protezione e non lasciare la connessione libera, sebbene esistano dei metodi abbastanza attuabili per carpire la password del Wi-Fi e programmi dedicati proprio all’intercettazione d’informazioni.

Microcamere Spia

Infine potremmo utilizzare delle videocamere spia per registrare il momento in cui una persona va a inserire i suoi dati personali su un dispositivo. Sebbene sembri si stia parlando di spionaggio alla vecchia maniera, questo si rivela essere ancora un metodo abbastanza efficace.

Oggi, infatti, le microtelecamere sono a disposizione di chiunque, venendo vendute anche su Amazon e se si ha una buona conoscenza delle abitudini di una persona o un po’ d’inventiva, è facile utilizzarle a nostro favore.

Come Spiare con WhatsApp Web?

Cos'è WhatsApp Web? Nel caso non lo sapessi, è possibile controllare i propri messaggi di WhatsApp anche sul tuo computer. Come fare?

spiare conversazioni Whatsapp
  1. Prendere il telefono da controllare (non preoccuparti, ne avrai bisogno solo per pochi minuti).
  2. Aprire l’applicazione WhatsApp.
  3. Selezionare i tre puntini in alto a destra che apriranno le impostazioni.
  4. Quindi cliccare su WhatsApp Web.
  5. A questo punto si attiverà la fotocamera e potremo inquadrare il codice QR fornito dal sito.
  6. Una volta fatto, questo si attiverà automaticamente e potrete spiare le conversazioni di WhatsApp sul computer.

Mantenendo l’accesso non dovremo fare questa pratica ogni volta e sarà così possibile verificare i messaggi di un altro dispositivo dal proprio computer.

Sebbene questa possa sembrare una soluzione ideale, ci sono diversi aspetti negativi da considerare:

  • Il proprietario del telefono può vedere che c’è una connessione attiva con WhatsApp Web nelle impostazioni.
  • Il proprietario del telefono può ricevere notifiche quando effettui l’accesso.
  • La connessione può saltare se il telefono si allontana dalla zona.

A conti fatti, sebbene l’avere qualcosa gratuitamente sia allettante per tutti e spiare WhatsApp gratis sarebbe l’ideale, è bene chiederci quanto valore economico diamo alla sicurezza dei nostri figli e decidere quindi se fare o meno un piccolo investimento per un’app dedicata.

Come Spiare I Messaggi di WhatsApp Senza Il Telefono Della Vittima?

Una volta appurato che il modo migliore sia quello di utilizzare un’app, la domanda che appare lecita chiedersi è: è possibile spiare i messaggi WhatsApp senza il telefono della vittima?

spiare messaggi Whatsapp a distanza

Sì e no: mSpy, infatti, permette un accesso e un controllo senza aver bisogno di avere a portata di mano il telefono bersaglio, ma una prima installazione sarà comunque necessaria.

Nel caso in cui si utilizzi su un iPhone, è possibile accedere utilizzando l’account iOS bersaglio, quindi sebbene non esista un metodo che permetta magicamente di accedere a un altro telefono da distanza e di spiare conversazioni WhatsApp senza installare programmi, l’app mSpy è quanto più si avvicina al risultato sperato.

D’altronde è normale che sia così: se bastasse conoscere il numero di telefono per leggere i messaggi WhatsApp di altri, allora chiunque potrebbe accedere in ogni momento anche alle nostre conversazioni e il sistema di privacy dell’applicazione sarebbe un colabrodo.

Motivo per cui le app come mSpy operano nella legalità, in quanto prevedono l’utilizzo solo in determinati casi.

Una Conclusione Sulle App Per Spiare WhatsApp

Giunti a questo punto dell’articolo è necessario fare una doverosa precisazione: l’app mSpy, come le altre del settore, opera nella tutela dei nostri figli e su dispositivi aziendali. Come ogni strumento essa deve essere utilizzata a fin di bene e sta ai vari utenti fare in modo di usarla nel modo più corretto.

Utilizzare un’applicazione conosciuta e accreditata nel settore permette di tutelare sia la privacy della persona coinvolta che la tua, oltre a ottenere precisamente quello per cui stai pagando.

Il funzionamento di quest’app si basa sulla filosofia del “meglio prevenire che curare” e spesso spiare delle conversazioni su WhatsApp può fare la differenza nel prevenire pericoli per i propri cari. E quando si parla di figli, la loro salute val bene un’app.

programma per spiare Whatsapp
10,232

Utenti

9,921

Recensioni positive

21,463

Download

25,000

Seguaci